La vita sopra le Nuvole: Haçivanak, Trovit e Karmik

La vita sopra le Nuvole: Haçivanak, Trovit e Karmik

La regione turca del Mar Nero orientale vanta una miriade di paesaggi mozzafiato e meraviglie naturali. Mentre alcune delle destinazioni popolari della regione come Uzungöl o Ayder sono ben note, ci sono ancora gemme nascoste che aspettano di essere esplorate. Haçivanak, Trovit e Karmik sono tre altopiani della zona che rimangono relativamente sconosciuti, ma offrono ai visitatori un’esperienza indimenticabile. La loro bellezza incontaminata affascina sia gli escursionisti che i campeggiatori, e la parte migliore è che sono economici. Se stai cercando di sfuggire alla folla e scoprire alcune delle destinazioni meno conosciute e ugualmente belle della Turchia, Haçivanak, Trovit e Karmik dovrebbero assolutamente essere nella tua lista.

Haçivanak

haçivanak (apivanak/hapivanak)
Foto: Mustafa Orhon (Wikimedia) ©CC BY-SA 4.0

Haçivanak si trova a 42 km dal centro del distretto di Çamlıhemşin ea 102 km dal centro di Rize. È uno yayla* situato su un pendio ai piedi dei monti Kaçkar. Il suo antico nome è Xaçevank.1

Yayla: Il nome dato agli insediamenti estivi dell’altopiano in Turchia.

La parola “Vank” significa monastero in armeno. Pertanto, si pensa che ci fosse un monastero armeno intorno a Haçivanak. Tuttavia, fino ad oggi non sono stati scoperti resti di un tale monastero.

I documenti storici mostrano che l’area circostante Haçivanak è stata abitata per secoli, con testimonianze di insediamenti risalenti almeno al XVII secolo. Nonostante la sua posizione remota, l’area è stata un importante crocevia per il commercio nel corso della sua storia.

Ad un’altitudine di 2600 metri, Haçivanak è uno degli insediamenti estivi più incontaminati della regione. L’insediamento è caratterizzato dalla sua architettura tradizionale, con solo semplici strutture in pietra che punteggiano il paesaggio.

Nonostante la mancanza di servizi moderni, l’area che circonda Haçivanak offre un’esperienza unica e indimenticabile per coloro che si avventurano a visitarla. La bellezza naturale delle montagne, unita alla ricca storia e cultura della regione, ne fanno una destinazione imperdibile per chiunque sia interessato ad esplorare le gemme nascoste della regione del Mar Nero orientale.

Haçivanak (Apivanak/Hapivanak)
Foto: Mustafa Orhon (Wikimedia) ©CC BY-SA 4.0

I laghi glaciali Micavit e Kardavit si trovano a circa 1700 metri dall’insediamento. Puoi raggiungere il fiume Çoruh seguendo il fiume Sırakonaklar sul passo Hodeçur in direzione sud-est.

Chi vuole andare a Haçivanak dovrebbe usare il lato destro della strada che si divide in due dopo Elevit. Questa strada porta direttamente a Haçivanak. Tra Elevit e Haçivanak, ci vogliono 30-40 minuti in auto e 120-160 minuti a piedi.

Trovit

Trovit
Foto: Engin Tavlı (Wikimedia) ©CC BY-SA 4.0

Dista 39 km dal centro del distretto di Çamlıhemşin e 107 km dal centro della città di Rize. Ci sono circa 100 strutture sullo yayla, che si trova vicino al torrente Karmik. Sebbene la maggior parte delle case fosse costruita con materiali lapidei, in alcune di esse sono stati utilizzati anche materiali in legno.

L’altezza dello yayla dalla superficie del mare è di circa 2450 metri. La vegetazione è costituita da erbe corte e fiori di montagna.

Chi vuole andare a Trovit dovrebbe usare il lato sinistro della strada che si divide in due dopo Elevit. Se segui il torrente Karmik, raggiungerai Trovit in 25-30 minuti di auto. Per non essere confuso, va notato che prima di Trovit, passerai per gli insediamenti chiamati Nafkar e Karunç, che consistevano in poche case. Dopo questi due insediamenti si raggiunge il limite superiore della foresta.

Dopo essere arrivato a Trovit, puoi guidare fino a Palovit attraverso il Passo Horon. Quando guardi indietro dal Passo Horon, vedrai una scena che ricorda le pagine di un libro di fiabe.

Karmik

Trovit - Karmik
Foto: Engin Tavlı (Wikimedia) ©CC BY-SA 4.0

L’insediamento, ad un’altitudine di circa 2670 metri, si trova a 3 km da Trovit. Non c’è una strada carrabile per la y dove ci sono solo poche case.

Coloro che vogliono vedere Karmik devono guidare fino a Trovit e salire per un’escursione di 80-120 minuti da lì. Si può dire che sarà un’esperienza da favola per chi ama l’escursionismo e il trekking. Se hai abbastanza energia, dovresti anche vedere i laghi glaciali a 1-2 km dallo yayla.

Trasporto

L’aeroporto più vicino agli altopiani è l’aeroporto di Rize-Artvin. Coloro che vogliono visitare Haçivanak, Trovit e Karmik dovrebbero prima andare a Elevit via Çamlıhemşin.

Dopo Elevit, la strada che si divide in due porta a Haçivanak a destra e Trovit e Karmik a sinistra. Dovresti tenere conto del fatto che dopo Elevit la strada si deteriora.

Poiché gli insediamenti di Haçivanak, Trovit e Karmik sono alti, la stagione estiva inizia più tardi e termina prima rispetto ad altri insediamenti estivi. Pertanto, l’intervallo di visita ideale è compreso tra l’inizio di giugno e la fine di settembre.



  1. “Nişanyan Sözlük: Çağdaş Türkçenin Etimolojisi”, Sevan NİŞANYAN, Liberus, ISBN: 9786050699937, Website^
Subscribe
Notify of
guest
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments