Una Meraviglia Naturale in Turchia: Çatköy e Elevit

Una Meraviglia Naturale in Turchia: Çatköy e Elevit

Çatköy ed Elevit, i nuovi favoriti degli amanti del turismo naturalistico, si trovano in Turchia. Poiché distano solo otto chilometri l’uno dall’altro, sono spesso visitati dai turisti lo stesso giorno.

Valle di Fırtına e Çatköy

Çatköy è un villaggio situato nella regione orientale del Mar Nero in Turchia, alla fine della valle di Fırtına. Dista 92 km (57 miglia) dal centro provinciale di Rize e 26 km (16 miglia) dal centro del distretto di Çamlıhemşin. Chi proviene da Trabzon e Rize dovrebbe svoltare sulla strada per Çamlıhemşin prima di raggiungere il centro del distretto di Ardeşen e seguire la valle di Fırtına. Chi arriva da Artvin e dalla Georgia può anche seguire la valle di Fırtına per raggiungere Çatköy ed Elevit.

Se non ti prendi una pausa dopo essere entrati nella valle, puoi raggiungere Çatköy dopo circa 70-90 minuti a seconda della tua velocità. Tuttavia, poiché vorrai fotografare le magnifiche bellezze che incontrerai lungo il percorso, questa volta probabilmente sarà un po’ più lungo.

La valle di Fırtına è un ottimo percorso sia per gli amanti della natura che per gli appassionati di sport estremi. Il fiume Fırtına è la prima scelta degli amanti del rafting nella regione. Vedrai già molte strutture lungo il percorso.

Pochi minuti dopo l’arrivo al centro del distretto di Çamlıhemşin, la strada si dividerà in due. A questo punto, devi continuare sulla strada alla tua destra (ovest), cioè in direzione di Zilkale (un castello medievale). La strada a sinistra porta direttamente ad Ayder. Se è prima del pomeriggio, puoi anche visitare Zilkale.

Dopo questo turno, vedrai che gli alberi diventano più densi. Sono le famose foreste di bosso della valle di Fırtına, che secondo il WWF dovrebbero essere protette. Purtroppo rischiano di seccarsi a causa di una malattia fungina che hanno contratto nel 2010. Per questo nella regione è praticata da tempo la lotta biologica.

Mentre ti muovi attraverso le foreste, raggiungerai prima Meydanköy. Lungo la strada vedrai chalet, autentici ostelli e bungalow. Poco dopo raggiungerete Çatköy. Tuttavia, Çatköy si trova in realtà a 300 metri sopra la strada. La sezione lungo la strada è più comunemente conosciuta come Çat Düzü.

Se non hai fatto uno spuntino lungo la strada, Çat Düzü è il luogo ideale per un picnic con margherite e ranuncoli gialli.

Elevit

Dopo aver trascorso un po’ di tempo a Çat Düzü, è ora di andare a Elevit. La strada si dividerà di nuovo in due, ma questa volta andrete a sinistra. La strada a destra porta a Kaleköy.

Strada di Elevit

La distanza tra Çat Düzü e Elevit è di circa otto chilometri. A seconda delle condizioni della strada e della tua velocità, puoi arrivarci in 40-60 minuti. Sebbene la strada sia sterrata, puoi andare a Elevit con tutti i tipi di auto. Puoi fare una pausa vicino ai ponti ad arco lungo la strada e scattare bellissime foto.

Storia di Elevit

Prima della storia di Elevit, è necessario parlare brevemente di cosa sia lo yayla. Yayla è il nome dato agli insediamenti estivi degli altipiani in turco. Le persone che si occupano di zootecnia vanno negli altopiani in estate per pascolare gli animali. Vivono lì per tre o quattro mesi in case rozzamente costruite e tornano in autunno. Negli ultimi anni questi insediamenti sono diventati uno dei luoghi frequentati dagli amanti del turismo naturalistico e da coloro che sono stanchi della calura estiva.

Secondo il dizionario Nişanyan, la parola “Elevit” deriva dalla parola armena “Elihovid”, che significa altopiano.1

L’etnografo, sacerdote e scrittore Per Minas Bijishkyan, che visse nell’impero ottomano nel XIX secolo, definì Elevit un insediamento armeno nel suo libro “Storia e geografia della costa del Mar Nero” scritto tra il 1817 e il 1819. È noto che Hemshin le persone vivevano nello yayla durante il periodo repubblicano.

Paradiso Verde nella Nebbia

Elevit è ora ufficialmente conosciuto come Yaylaköy, ma la gente del posto usa il nome Elevit nella vita quotidiana.

Elevit è ora ufficialmente conosciuto come Yaylaköy, ma la gente del posto usa il nome Elevit nella vita quotidiana.

Puoi toccare la neve anche a luglio a Elevit.

Il numero di case a Elevit è poco più di cento. Le case sono state costruite con legno e materiali lapidei. C’è un piccolo negozio di alimentari nello yayla, ma non è chiaro quando sia aperto e quando sia chiuso.

Sebbene lo yayla abbia un’atmosfera tranquilla e una natura favorevole per i campeggiatori, il campeggio non è consentito nel centro di yayla. Perché gli animali possono causare problemi durante il pascolo. Per questo motivo si consiglia a chi vuole accamparsi di allontanarsi un po’ dal centro dello yayla.

Il periodo migliore per andare a Elevit va da fine maggio a inizio ottobre. Da novembre ad aprile, lo yayla è solitamente coperto di neve.

Trasporto

Devi andare a Rize per visitare Çatköy ed Elevit, ma non ci sono voli internazionali per Rize. Pertanto, puoi arrivare all’aeroporto di Trabzon e andare a Rize in autobus. Ci vuole circa un’ora tra il centro di Rize e Trabzon.

Se non riesci a trovare un volo per l’aeroporto di Trebisonda, ti consigliamo di controllare i voli via Istanbul o Ankara. Ci sono anche voli diretti da Istanbul e Ankara a Rize.



  1. “Nişanyan Sözlük: Çağdaş Türkçenin Etimolojisi”, Sevan NİŞANYAN, Liberus, ISBN: 9786050699937, Website^
La conoscenza si moltiplica quando condivisa: