Le incisioni rupestri scoperte a Tanum, in Svezia, hanno 2700 anni

Le incisioni rupestri scoperte a Tanum, in Svezia, hanno 2700 anni

Gli archeologi in Svezia hanno portato alla luce circa 40 petroglifi su una collina rocciosa a Tanum. Queste antiche incisioni rupestri, risalenti a circa 2.700 anni fa, offrono preziose informazioni sulla vita degli antichi abitanti della regione.

Tanum
Tanum si trova sulla costa occidentale della Svezia, al confine con la Norvegia. È noto per il Tanum, patrimonio mondiale dell’UNESCO, con antiche incisioni rupestri risalenti all’età del bronzo. Il comune si trova 140 chilometri a nord di Göteborg e 170 a sud di Oslo.

I petroglifi sono stati trovati vicino al comune di Tanum, sulla costa occidentale della Svezia. (Questa zona è già rinomata per le sue antiche incisioni rupestri, inclusa la celebre arte dell’età del bronzo.) Durante la ricerca di nuovi petroglifi, i ricercatori si sono imbattuti in una parete rocciosa ricoperta di muschio che mostrava segni di artigianato umano a un’ispezione più ravvicinata. Con grande entusiasmo, hanno rimosso con cura il muschio, rivelando una straordinaria collezione di petroglifi incisi nella parete rocciosa di granito.

I petroglifi raffigurano una vasta gamma di immagini, con navi, persone e varie figure di animali, come i cavalli. La scultura più grande ritrae un’impressionante nave lunga 4 metri, mentre altre misurano tra i 30 ei 40 centimetri di lunghezza.1

Molto probabilmente gli artisti antichi hanno creato questi capolavori colpendo pietre dure contro la parete rocciosa, rivelando uno strato bianco distinto sottostante, rendendo le incisioni altamente visibili anche a distanza.

incisioni rupestri in tanum
Foto: Foundation for Documentation of Bohuslän’s Rock Carvings

La posizione unica dei petroglifi su uno sperone quasi verticale aggiunge al loro significato. Per studiarli, i ricercatori hanno dovuto costruire una piattaforma, poiché la parete rocciosa era inaccessibile con i mezzi tradizionali. Da questa piattaforma, hanno esaminato meticolosamente gli intricati dettagli dei petroglifi, con l’obiettivo di svelarne i misteri e ottenere informazioni sull’antica cultura che li ha prodotti.

Al di là del loro valore artistico, i petroglifi forniscono una preziosa finestra sulla vita e le attività degli antichi abitanti del Bohuslän. Sebbene lo scopo esatto delle incisioni rimanga incerto, una teoria suggerisce che potrebbero essere servite come indicatori di proprietà. Queste incisioni rupestri mostrano una vibrante cultura marittima che prosperò quasi 2.700 anni fa.

Gli esperti ritengono che i petroglifi siano stati creati durante il VII o l’VIII secolo a.C. A quel tempo, la parete rocciosa sarebbe stata situata sul bordo di un’isola, fungendo da importante punto di riferimento visibile alle navi di passaggio. (I dintorni della roccia sono un antico fondale marino.) L’abbondanza di raffigurazioni di navi suggerisce che le barche hanno svolto un ruolo vitale nella vita degli antichi intagliatori, facilitando la loro esplorazione e il viaggio tra l’isola e la terraferma svedese.

incisioni rupestri in tanum
Foto: Foundation for Documentation of Bohuslän’s Rock Carvings

La scoperta dei petroglifi non solo amplia il noto repertorio di arte rupestre nel Bohuslän, ma stabilisce anche preziose connessioni contestuali al corpo di lavoro esistente. Le somiglianze stilistiche tra queste incisioni scoperte di recente e quelle del sito di Tanum, scolpite tra il 1700 aC e il 500 aC circa, suggeriscono una continuità nell’espressione artistica.2

Secondo i ricercatori, la protezione dei petroglifi è di fondamentale importanza. I ricercatori impiegheranno metodi innovativi per documentare e studiare le incisioni senza causare danni. Attraverso un’analisi meticolosa e il confronto con altri siti di arte rupestre, gli esperti sperano di ottenere una visione più approfondita della cultura antica e del significato di queste incisioni all’interno del più ampio quadro sociale.

Tanum durante l’età del bronzo

Durante l’età del bronzo, la città di Tanum fiorì come centro di importanza storica, culturale e geografica. Situata sulla costa occidentale della Svezia, la posizione costiera di Tanum ha svolto un ruolo fondamentale nella sua prosperità, facilitando il commercio, la comunicazione e l’espressione artistica. Dal 1800 al 500 a.C., quest’era ha assistito a notevoli progressi nella metallurgia, nella complessità sociale e nelle interazioni culturali.

Geograficamente, la vicinanza di Tanum al mare Skagerrak ha fornito ai suoi residenti l’accesso a risorse marittime vitali. Questo vantaggio costiero stimolò il commercio e favorì i collegamenti con le regioni vicine. L’ambiente costiero di Tanum influenzò anche le sue pratiche culturali e religiose, come dimostrano le accattivanti incisioni rupestri trovate in tutta l’area.

Le incisioni rupestri di Tanum, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, sono rinomate per il loro significato nella comprensione del tessuto storico e culturale della città. Queste intricate incisioni, risalenti all’età del bronzo, raffigurano soggetti diversi come barche, animali e figure umane.3 Esemplificano l’abilità artistica e le credenze culturali degli abitanti di Tanum durante questo periodo.

Artisticamente, le incisioni rupestri di Tanum mostrano l’eccezionale creatività e maestria dell’antica società. Nonostante l’utilizzo di strumenti rudimentali, gli artigiani hanno raggiunto notevoli livelli di dettaglio, evidenziando la loro abilità e ingegno. I motivi ei simboli raffigurati nelle incisioni forniscono una narrazione visiva degli aspetti culturali, religiosi e sociali della città.

Culturalmente, Tanum prosperò come una città vibrante e interconnessa durante l’età del bronzo. Le incisioni rupestri offrono scorci sulle credenze e sui rituali degli abitanti, facendo luce sulle loro pratiche spirituali e sulla comprensione dei cicli celesti. Il simbolismo associato a motivi solari, fertilità e corpi celesti rivela un rispetto per le forze naturali. Inoltre, la presenza di raffigurazioni di animali suggerisce il loro significato culturale e spirituale all’interno della società di Tanum.

Il significato storico di Tanum va oltre le sue incisioni rupestri. Reperti archeologici, come tumuli funerari e insediamenti, indicano una società ben strutturata e organizzata. Queste scoperte sottolineano l’importanza del culto ancestrale e della coesione della comunità, offrendo preziose informazioni sulle dinamiche sociali del Tanum dell’età del bronzo.

  1. Live Science, Owen JARUS, livescience.com, May 30, 2023^
  2. Ancient Origins, Nathan FALDE, ancient-origins.net, updated May 20, 2023^
  3. Elevated Rock Art – Towards a maritime understanding of Bronze Age rock art in northern Bohuslän, Sweden” Johan LING, Oxbow Books, 2014, ISBN: 9781782977629^
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments