La spada trovata in Giappone è stata creata per combattere gli spiriti maligni?

La spada trovata in Giappone è stata creata per combattere gli spiriti maligni?

La spada trovata in Giappone è stata creata per combattere gli spiriti maligni? Tomio Maruyama tumulo funerario
Foto: AsPJT (Wikimedia), ©CC0 1.0

La grande spada, trovata in un tumulo funerario in Giappone, potrebbe essere stata creata per allontanare e combattere gli spiriti maligni, affermano i ricercatori.

Un team di archeologi in Giappone ha portato alla luce uno specchio di bronzo a forma di scudo e una grande spada del periodo Kofun (dal 250 al 538 d.C. circa).

La scoperta, che ha suscitato interesse in tutto il mondo, è avvenuta in un tumulo nei pressi della città di Nara.

Kansai region
Situata nella regione del Kansai, la città di Nara si trova a circa 460 chilometri a ovest della capitale Tokyo, 33 chilometri a est di Osaka.

Gli archeologi che hanno effettuato lo scavo hanno stabilito che la spada trovata nel tumulo funerario chiamato Tomio Maruyama, che ha circa 1600 anni, era di ferro ed era lunga circa 2,7 metri.

La scoperta della grande spada, portata alla luce alla fine di novembre 2022, è stata interpretata da molti archeologi locali come insolita e sorprendente. Questo perché la spada scoperta è la più grande mai trovata in Giappone. In effetti, la più grande delle spade precedentemente rinvenute in Giappone era grande quasi la metà della spada in questione.

I ricercatori affermano che una spada di quelle dimensioni è troppo grande e pesante per essere usata in battaglia. Questo è il motivo per cui affermano che la spada fu probabilmente sepolta per proteggere il defunto dagli spiriti maligni o perché il defunto potesse combattere gli spiriti maligni dopo la morte.

La spada trovata in Giappone è stata creata per combattere gli spiriti maligni? Tomio Maruyama tumulo funerario
Una replica della spada
Foto: Saigen Jiro (Wikimedia), ©CC0 1.0

Gli archeologi giapponesi hanno affermato che la spada è un esempio di dakō. Hanno anche detto che nel recente passato molte spade dakō a lama ondulata, per lo più usate cerimonialmente, sono state portate alla luce in antiche tombe giapponesi. Tuttavia, si sottolinea che l’ultima spada trovata differisce dalle altre per le sue dimensioni.

Specchio in bronzo

Oltre alla spada, gli archeologi hanno trovato anche uno specchio di bronzo nel tumulo funerario. Hanno detto che lo specchio è lungo circa 64 cm e largo circa 31 cm. Pensano che anche lo specchio sia sepolto per tenere lontani gli spiriti maligni.

Annette Juliano, professoressa di storia dell’arte alla Rutgers University, ha scritto che alcune proprietà magiche erano associate agli specchi nel primo periodo imperiale in Cina.1

Nel tumulo funerario, oltre alla spada e allo specchio, gli archeologi hanno portato alla luce anche attrezzi agricoli e alcuni utensili.

La spada trovata in Giappone è stata creata per combattere gli spiriti maligni? Tomio Maruyama tumulo funerario
Sito di scavo
Foto: AsPJT (Wikimedia), ©CC0 1.0

Il primo annuncio relativo alla scoperta e ai reperti archeologici è stato fatto il 25 gennaio 2023.

Tomio Maruyama

Gli archeologi stimano che Tomio Maruyama sia stato costruito per la prima volta nella seconda metà del IV secolo d.C.

Situato a ovest della città di Nara, Tomio Maruyama è alto circa 10 metri e ha un diametro di 109 metri. Quindi è il più grande dei tumuli circolari mai scoperti in Giappone.

Molti resti archeologici sono stati trovati prima nel sito. Alcuni di loro sono conservati nel Museo Nazionale di Kyoto.2

Link esterno



  1. Possible Origins of the Chinese Mirror“, Annette JULIANO, Source, Volume: 4, Number: 2/3, Winter/Spring, 1985^
  2. Yamato Tomio Maruyama kofun shutsudo-hin“, Kuni shitei bunkazai-tō, kunishitei.bunka.go.jp^
Subscribe
Notify of
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments