TikTok è vietato sui telefoni del governo federale in Belgio, allora perché TikTok viene bandito?

Il governo federale belga ha vietato TikTok sui dispositivi elettronici utilizzati dai funzionari governativi. Allora perché TikTok viene bandito?

Il primo ministro belga Alexander De Croo ha dichiarato venerdì 10 marzo 2023 che l’applicazione cinese per la condivisione di video TikTok è stata vietata su computer e dispositivi mobili utilizzati da funzionari governativi.

La dichiarazione pubblica in questione è stata rilasciata dopo la riunione del Consiglio di sicurezza nazionale belga.

Alexander De Croo ha dichiarato che il Consiglio di sicurezza nazionale belga ha avvertito che potrebbero esserci dei rischi legati ai dati raccolti da TikTok.

Funzionari belgi hanno anche suggerito che TikTok probabilmente coopererà con i servizi di intelligence cinesi.

Il vice primo ministro Georges Gilkinet ha twittato che la decisione si applicherà a livello federale. Gilkinet ha scritto che questa è una decisione logica e necessaria.

Il primo ministro Alexander De Croo ha esortato i governi regionali, provinciali e locali ad attuare un simile divieto di Tiktok. Ha detto che la sicurezza delle informazioni è una priorità.1

Secondo quanto dichiarato sul sito ufficiale del premier, il divieto durerà sei mesi e poi sarà rivalutato.

Mathieu Michel, segretario di Stato per la digitalizzazione, ha affermato che questa decisione è volta a proteggere i dati sensibili. Mathieu Michel aveva precedentemente richiesto una relazione al Centro belga per la sicurezza informatica su questo argomento.

Nelle scorse settimane, simili divieti nei confronti di TikTok sono stati introdotti negli Stati Uniti, in Canada, nella Commissione Europea e nel Parlamento Europeo.

Verranno istituiti i nuovi centri

TikTok istituirà nuovi centri per garantire la fiducia dei paesi europei di fronte a questi divieti. Secondo l’annuncio delle autorità, a partire da quest’anno i dati degli utenti europei saranno archiviati in centri in Irlanda e Norvegia.

Elaine Fox, responsabile della privacy di TikTok in Europa, ha affermato in una precedente dichiarazione che i dati degli utenti europei sono archiviati in centri negli Stati Uniti e a Singapore.2

Perché TikTok viene bandito?

TikTok, la versione internazionale dell’applicazione di video sharing lanciata da ByteDance con il nome di Douyin in Cina nel 2016, si è diffusa in tutto il mondo nel 2017. Tuttavia, l’applicazione in rapida crescita ha suscitato qualche dubbio a causa della sua origine cinese.

L’applicazione, precedentemente vietata in Afghanistan, Bangladesh, Iran e Pakistan, negli ultimi anni è stata all’ordine del giorno anche dei paesi occidentali, ma per ragioni completamente diverse.

Per motivi di privacy e sicurezza informatica, l’app TikTok è stata vietata sui telefoni aziendali di alcuni funzionari governativi negli Stati Uniti, in Canada, Danimarca e infine in Belgio.

Le autorità ritengono che dati importanti potrebbero essere acquisiti se l’applicazione viene messa sotto pressione dai servizi di intelligence cinesi.

TikTok è stato anche bandito dai dispositivi pubblici a Taiwan lo scorso anno, perché sospettato di essere utilizzato per scopi di guerra cognitiva dal governo cinese.

In quali paesi è vietato TikTok?

TikTok è stato parzialmente o completamente bandito per vari motivi in Afghanistan, Pakistan, Bangladesh, Armenia, India, Indonesia, Taiwan, Iran, Giordania, Azerbaigian, Danimarca, Belgio, Canada e Stati Uniti negli ultimi 5 anni. Tuttavia, alcuni di questi divieti sono durati solo pochi giorni.



  1. Tijdelijk verbod op TikTok op diensttoestellen federale overheid“, www.premier.be, March 10, 2023[]
  2. The Brussels Times with Belga, March 8, 2023[]